Ultimo giorno di nido (è tutto un commuoversi)

Ho finito di piangere tipo ora.
Oggi sono andata con UdR a prendere Tommaso al nido: era il suo ultimo giorno di scuola, il primo di tanti ultimi giorni.
UdR continuava a pensare a quando Tom parlerà e si renderà conto che la scuola a volte finisce e gli amici non li vedi più per un bel po’.
Io non riuscivo nemmeno a pensare, presa com’ero a sfogliare le pagine colorate da mio figlio nel giro degli ultimi quattro mesi.
Mi sembra pazzesco sia già passato quasi un anno e mezzo da quando ho partorito e quello che mi fa venire i brividi è vedere che al mio fianco ho un ometto in miniatura, non solo mio figlio.
E quello che mi sembra eccezionale è che vada già a scuola, quando solo poco tempo fa ero qui a rimuginare sulle scelte da fare.


La maestra e tutto il personale della scuola li rivedremo a settembre, ma chissà quanto ancora cambierà in questi due mesi mio figlio, dopo che avrà passato tanto tempo a stretto contatto con i suoi genitori e parenti, come non succedeva da un po’.
Anche la maestra si è commossa quando Tommaso gli ha dato il cinque e così a piangere non erano sola.
Perché poi al nido (e all’asilo) si crea un legame tra genitori e maestre, fatto di fiducia e totale affidamento, che non ci sarà più una volta raggiunta scuola elementare.
Non ci avevo pensato, ma è bastata la telefonata con una mia amica giàmamma (e in pieno passaggio asilo-elementari) a ricordarmi che quando Tom avrà sei anni a scuola  ci entrerà da solo e il rapporto con le maestre se lo gestirà per fatti propri.
E giù altre lacrime.
Dopo la scuola Tom, UdR e io abbiamo fatto merenda al bar per festeggiare la fine della scuola. Vedere mio figlio e suo padre scambiarsi occhiate complici mi ha fatto commuovere ancora un po’.
Oggi va così: sono cominciate le vacanze.

2 Replies to “Ultimo giorno di nido (è tutto un commuoversi)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.