To do list di Aprile (ovvero, ansia da tagliare a fette)

Che io sia un pochino agitata per le settimane che arriveranno è dimostrato dal fatto che alle ore 1:00 di notte (che era mezzanotte fino a ieri, se non fosse per il ritorno all’ora solare, tra l’altro una vera manna per il mio umore) ho già preparato la colazione di domani, con tanto di tovaglioli