Paella rivisitata a modo mio: serve una buona padella

Vi ricordate i miei otto scampi?  Sono finiti in una paella, una ricetta mezza vera e mezza inventata, che amo preparare quando ho voglia di riso, ma non di risotto; quando ho voglia di carne, ma non troppo; quando ho voglia di un piatto unico con uno sprint; quando ho voglia di limone e zafferano.

Piccoli arancini al limone

A me il risotto piace, ho imparato ad amarlo e prepararlo di più da quando sono a Milano, patria del risotto giallo. Spesso però capita che ne faccio troppo o che io – a dietissima ultimamente – eviti di mangiarlo pur avendone preparato un po’ di più. E allora cosa faccio? Faccio che non si

Katsudon, quando il comfort è giapponese

Ho un compagno che non ama il cibo giapponese, o meglio non ama il pesce crudo. Chi però ama la cucina e la conosce sa bene che non si può fare di tutto il Giappone un sushi, anzi! Esistono piatti eccezionali, cottissimi, e addirittura senza alcun tipo di pesce dentro. Per mia fortuna ho ben