Le frittelle venete di Eleonora

Lo so, Carnevale è finito, ma proprio finito ovunque. Lo so. Il problema è che la settimana di Carnevale, diciamo da poco prima di San Valentino fino a oggi è stata piena, pienissima: di lavoro, di bambini, di pigrizia, di altro. Prima di tutto il 14, San Valentino, era il mio anniversario: otto anni con

Trentaquattro cibi che mi piacciono e qualche desiderio

Oggi è il mio compleanno. Tanti auguri a me! Come ho detto a ieri sera a Tommaso: “Ne faccio trentaquattro, quindi tre e quattro”. E questi due numeri quest’anno hanno un certo peso, da soli e insieme:  3 è il numero perfetto e io ho vissuto in una famiglia in cui siamo sempre stati in

I biscotti di Natale: pasta frolla e glasse

L’albero l’abbiamo fatto. Il calendario dell’avvento pure. Manca solo l’arrivo di Babbo Natale e siamo a posto. Quest’anno però non ho ancora preparato nulla di prettamente natalizio, penso che lo farò domenica prossima, in occasione della festa della scuola durante la quale ognuno porta qualcosa e c’è pure un premio per la cuoca migliore. E

Pumpkin Pie, grazie a Simone

Io e Simone abbiamo una passione in comune: la cannella. In realtà abbiamo diverse passioni comuni, ma diciamo che la cannella è quella che più ci unisce, sopratutto perché i nostri rispettivi compagni non impazziscono per questa spezia. E uno dei periodi migliori per abusarne è l’autunno, altra passione comune. E perché non approfittare di

La carbonara monferrina, delizia di primavera

Tempo fa mi è capitato di chiedere su qualche social network quale fosse il comfort food per eccellenza e devo ammettere che, con mio stupore, la maggioranza ha risposto: la carbonara. Ora, io sono romana e sono cresciuta a carbonara e amatriciana per cui la risposta non mi ha trovata d’accordo… De più! Sulla carbonara

Scones: il comfort food del mio papà

Oggi è la festa del papà e mentre sarete tutti intenti a cercare in rete la ricetta per preparare le tradizionali zeppole di San Giuseppe, qui parliamo di madeleine, in senso proustiano. Già perché il comfort food di oggi non è altro che un ricordo culinario di mio padre, di quei pochi anni vissuti con