FoodJar – Tutto in barattolo

Lo so, lo so, sono una pessima manager di me stessa! Il problema è che quando devi “maneggiare” tanti progetti insieme le cose si perdono e si accavallano velocemente. E così, a una settimana dalla sua uscita, mi ritrovo solo ora a ritagliare del tempo per parlarvi di Food Jar, il mio nuovo libro di

To do list di Aprile (ovvero, ansia da tagliare a fette)

Che io sia un pochino agitata per le settimane che arriveranno è dimostrato dal fatto che alle ore 1:00 di notte (che era mezzanotte fino a ieri, se non fosse per il ritorno all’ora solare, tra l’altro una vera manna per il mio umore) ho già preparato la colazione di domani, con tanto di tovaglioli

Fagioli e salsicce per un brunch in stile british

Qualche anno fa sono stata a Londra, e vorrei tornarci a breve, per un weekend lungo fatto di belle passeggiate e ottimo cibo, come è giusto che sia. Nei pressi dello Spitafields Market mi sono imbattuta in una catena molto interessante, che mi aveva consigliato il mio amico Simone: S&M Cafè (48 Brushfield Street, London, E1

Comfort Foodie è in libreria

Questo blog è nato da poco, ma già mi riempie di gioia e soddisfazioni. A pochi mesi dalla sua nascita è partito, grazie a Tatjana Pauli di Gribaudo e alla mia editor Daniela De Rosa, il progetto-libro e ne vado molto fiera. Questo è il mio primo libro di cucina, di quelli veri. Ho scritto

Ho scritto t’amo su una Big Americans. Di Comfort Food, Blogfest e nuovi arrivi

Ripartiamo dalle basi. Dalle basi di questo sito, ma non solo. Settembre è il gennaio di chi non ha pazienza. Il vero nuovo anno, per chi ama tirare le fila e fare bilanci più di una volta l’anno, inizia dopo il Capodanno estivo, ovvero Ferragosto. E quest’anno per me il finale di agosto ha segnato