Le crêpes dolci da farcire

“Posso fare le crêpes?” “Quando?” (disse lei alle 23:00 di giovedì sera) “Ora. Le faccio io, tu mi dici cosa metterci e io le faccio, che ci vorrà?” “È che la pastella deve riposare” “Ma no, non è vero” “Scusami, lo saprò? Fidati, se vuoi fare le vere crêpes la pastella deve riposare almeno un’ora” “Perché?”