Garlic bread, il pane all’aglio 

Come, no? Non è possibile! Ogni tanto mi accorgo di prepare spesso delle ricette e di non  avervele mai raccontate qui. Perdonatemi.  Anzi, no, dovreste saperla questa ricetta se foste già felici possessori di una copia di Comfort Foodie. Per chi non l’avesse – male! – ve ne parlo oggi, anzi la ricetta è pure

Storie di cucina e di pezzettini di pollo al marsala

L’ho detto e ridetto, ma quando le cose sono belle è giusto ribadirle. Se poi cascano a fagiolo come questa qui… Allora, nei giorni in cui preparavo il mio corso per la Holden ero circondata da libri, digitali e non, che parlavano di cibo. Ho preparato 40 slide + 1, e quell’una finale era la bibliografia.

Gamberetti burro e aglio (anche per gli spaghetti)

Rieccomi! Sono riemersa dalla mia due giorni torinese alla Holden. Le mie cinque ore di chiacchiera “Intorno al cibo” sono state intense, interessanti, a tratti divertenti e di sicuro mi hanno insegnato molto: ho rivisto la ragazzina di vent’anni che si lasciava ispirare dal professore di turno; ho rivisto le facce dei miei compagni di

Parliamo di cavoli, bambini e bambole. C’è anche una ricetta, anzi due.

Adoro la verza: mi piace il profumo, il colore, il sapore, la consistenza… Tutto. La verza mi fa sempre pensare a una delle bambole che più amavo da piccola: Camilla, la bambola con il passaporto. E lo so che ora parte la polemica anni ’80 perché in realtà Camilla non fa parte delle Cabbage Patch

Apple butter: mele da spalmare

Potete chiamarla marmellata di mele, ma vi assicuro che non è la stessa cosa. L’Apple Butter è una ricetta originaria dei Paesi Bassi, ma molto usata anche in America. L’altro giorno ne ho visto un barattolo al supermercato e sono stata tentatissima di comprarla, poi mi sono ricordata di aver letto diverse ricette online, per

Shortbread: i biscotti con i piedini

Una coperta scozzese. Conoscete immagine più calda e avvolgente? Mettete al suo fianco un vassoio con tè inglese di quello buono e un piccolo cestino ricolmo di shortbread e siete subito al di là della Manica. I migliori shortbread commerciali sono i Walkers, credo concorderete con me: le belle scatole in latta per le festività,

Banana Muffins con noci, nocciole e mandorle

Mio figlio mangia spesso le banane, ma altrettanto spesso rimangono per giorni nella dispensa senza che nessuno le tocchi. Quando diventano nere nessuno le vuole più toccare, tranne io. E non certo per mangiarle, ma perché più la banana è matura e meglio viene il banana bread per la colazione. Questo pane di banane americano

Pollo agro-speziato con riso curd e marmellata di limoni

Oggi vi presento una ricetta di cui vado davvero fiera perché l’ho pensata, studiata e testata e poi ho avuto l’approvazione di tutti coloro che fino ad oggi l’hanno assaggiata. Come sapete qualche settimana fa ho realizzato uno showcooking per l’Open Day di Zuegg e ovviamente si tratta va di preparare ricette a base di