La cotoletta sbagliata, tipo quella del Blu

Una delle zone di Milano che mi capita più spesso di frequentare, vuoi per vicinanza e vuoi per feeling, è l’Isola. Il quartiere Isola, ormai la base di quella che sta diventando la nuova Milano in vista dell’Expo, tra Piazza Gae Aulenti e la Lilla che ha preso il via, è un quartiere popolare e

L’anatra. Bontà e comfort inaspettati

L’anatra è uno di quei volatili, pollo escluso, che non mangio quasi mai. Come forse la maggior parte di voi. Compro spesso la carne, più facilmente manzo o vitello, ma amo profondamente l’agnello, soprattutto l’abbacchio (quindi agnello da latte), e poi compro il pollo, rigorosamente bio. Il petto d’anatra, che nel supermercato dove mi rifornisco

Spaghetti con ricotta, miele e arancia di Marco Bianchi

Ora, il libro si chiama “Le ricette della dieta del digiuno” e messa così vi chiederete cosa c’entri con il comfort food. Beh, lo sbaglio sta proprio nel porsi questa domanda! Il comfort food, come ne parlo io qui su Comfort Foodie e nella sua versione cartacea, non è cibo grasso, malsano e ipercalorico, anzi: