Shortbread: i biscotti con i piedini

Una coperta scozzese. Conoscete immagine più calda e avvolgente? Mettete al suo fianco un vassoio con tè inglese di quello buono e un piccolo cestino ricolmo di shortbread e siete subito al di là della Manica.
I migliori shortbread commerciali sono i Walkers, credo concorderete con me: le belle scatole in latta per le festività, mille forme e gli immancabili “piedini” impressi sul biscotto.
Lo so, non sono piedini, ma come scrissi tempo fa, in casa per noi gli shortbread veri devono avere i piedini.
Riprodurli in casa è davvero semplice: una bella teglia, farina, zucchero e burro, grandi quantità di burro.
Pronti per il Tea Time? Pare sia molto di moda.

Shortbread
Prep time: 20 mins
Cook time: 50 mins
Total time: 1 hour 10 mins
Serves: 4
Ingredients
  • 360 g di farina
  • 120 g di zucchero fino
  • 220 g di burro semi salato (oppure ottimo burro con l’aggiunta di una presa di fiori di sale).
Instructions
  1. Mescolate zucchero, farina e il burro ammorbidito e fatto a pezzi.
  2. Aggiungete, per aiutarvi, un cucchiaio di latte e formate una palla di pasta che avvolgerete nella pellicola e lascerete in frigorifero per circa mezz’ora.
  3. Stendete l’impasto con un matterello sporcato di farina. Per stendere meglio la pasta vi consiglio di metterla, una volta schiacciata, tra due fogli di carta forno.
  4. Formate uno strato di pasta alto circa un centimetro e poi ritagliate dei rettangoli lunghi un dito (se come me avete mani piccole, fateli un po’ più lunghi).
  5. Trasferite i biscotti nella teglia foderata di carta forno e bucherellateli con una forchetta cercando di fare delle piccole impronte di piedi.
  6. Infornate per 50 minuti a 150°.
3.2.1275

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.