Mamma che BlogFest

Mamma che BlogFest

Da domani a Milano ci sono un sacco di cose da fare, come sempre finisce che sono troppe.
WiredNextFest, Milano Food Week e Mamma Che Blog sono ai posti di partenza e l’imbarazzo nella scelta è tanto.
Non per me, dato che cercherò di essere una e trina: i Festival sono belli ed è bello partecipare. Ne so qualcosa, dato che da diversi anni ormai mi occupo della BlogFest.
Ma che c’entra la BlogFest nel titolo di questo post se in fondo sarà a Rimini e si terrà a settembre?
C’entra perché quest’anno sovrintendo i programmi di due aree molto importanti della BlogFest: Food, ovviamente, e Kids, per ovvie ragioni anche questo. Food e Kids sono le mie passioni, i miei blog, il mio lavoro e la mia quotidianità. 
E l’area Kids è ancor più il pane quotidiano di Iolanda Restano, la supercapa di Fattore Mamma, nonché creatrice con suo marito Paolo del Mamma Che Blog, di tutto il network che le ruota attorno e del Social Family Day a cui parteciperò da spettatrice sabato prossimo.

COS’È IL MammaCheBlog – Social Family Day? Un evento organizzato da FattoreMamma per le mamme della Rete, una conversazione aperta tra mamme 2.0. Un evento per  facilitare e stimolare l’incontro, lo scambio, l’approfondimento e il confronto per far crescere insieme idee e servizi in Rete. 
16 e il 17 maggio, presso il Quanta Village di Milano.
Per saperne di più cliccate qui e scoprite il fitto programma di incontri (vi ricordo che la partecipazione a una o entrambe le giornate è libera e gratuita, previa registrazioni online).

E con la stessa Iolanda stiamo lavorando al programma da presentare tra il 12 e il 14 settembre – SAVE THE DATE! – a Rimini.

Ecco cosa vogliamo farvi trovare nell’area Kids della BlogFest

  1. Un posto che permetta alle famiglie della Rete di incontrarsi di nuovo (o per la prima volta) in un contesto di quasi vacanza, in un luogo divertente, vivo e ricco di stimoli.
  2. Panel interessanti e dedicati a tutti: ai genitori esperti della Rete; a chi di Rete non ne capisce molto, ma almeno ha capito che è meglio mettersi al passo con i figli per non farsi fregare; ai bambini; ai ragazzi; ai ragazzi che conoscono la Rete e sanno spiegarla a grandi e piccini; alle cose utili che le famiglie possono trovare e fare in Rete; a chi si crede bullo e a chi sa come bullarlo; a chi vuole imparare a programmare sin da piccolissimo; a chi in Rete e grazie alla Rete ha trovato un lavoro; a chi vorrebbe trasformare le proprie passioni in un lavoro; o semplicemente a chi “Ehi, anche io ho un blog!”.
  3. Un luogo pratico e divertente dove fare passare qualche ora ai bambini, mentre voi vi godete l’evento.
  4. Il tempo per confrontarvi, conoscervi, scambiarvi i contatti virtuali e non e poi ritrovarvi, a distanza di pochi giorni, a discuterne ancora, fino al prossimo evento. Perché ritrovarsi è divertente che sia al Sociale Family Day di Milano o alla BlogFest.
  5. Un weekend ricco di cose da fare, ascoltare, imparare, mangiare, vedere e scoprire.

Vi aspetto sabato per cominciare e poi, sempre con Iolanda e tutto lo staff della BlogFest, vi aspetto a Rimini, il 12,13 e 14 settembre: perché la Blogfest si trova proprio lì, tra l’estate che finisce e la scuola che comincia.

È il sabato del villaggio virtuale e non potete non esserci!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.