Hamburger Gourmet: il libro definitivo

Gli hamburger non sono più – solo – quel cibo preparato velocemente in un fast food e mangiato altrettanto velocemente tra un sorso di coca cola sgasata (la migliore, a mio parere) e delle patatine fritte.
Gli hamburger sono la nuova nouvelle cousine. È come se a un tratto tutti si fossero accorti che l’hamburger non è altro che un panino con la carne, ma se il pane è ben fatto, la carne di ottima qualità e i condimenti sono altrettanto curati e ricercati, da semplice panino può diventare un piatto da veri gourmet.
Io, nel mio piccolo, sono almeno un paio di anni che cerco costantemente di migliorare il risultato del mio hamburger fatto in casa, con continui confronti con il palato del mio compagno. Sto puntando alla perfezione, come quasi sempre.
Ancora non mi sono cimentata nel pane fatto in casa, ma sto lavorando sulle chips di patata americana e sulle salse.
C’è da dire che di hamburger da cui prendere spunto a Milano e non solo se ne trovano parecchi, vista la quantità di hamburgerie (un paio recensite pure qui) aperte solo nell’ultimo anno.

Direi, senza mezzi termini, che l’hamburger ben fatto è il piatto del 2013.

E sull’argomento escono libri di tutti i tipi, ma ho trovato quello definitivo, il libro perfetto per chi vuole fare del panino con la carne un piatto da servire in ogni occasione.

Hamburger Gourmet“, edito da L’ippocampo e realizzato da chef e staff del Blend di Parigi.

Poche storie: quando i francesi fanno qualcosa difficilmente la fanno male.

58 ricette di hamburger di carne, pesce e verdure raccolte in un libro bellissimo libro che si può inserire nella categoria dei “Coffee table cook books“, ovvero quei libri da esporre in soggiorno. La copertina rigida, nera e arancio con il suo hamburger stilizzato, simbolo di Blend, incuriosisce al tatto e poi basta sfogliarlo al volo per innamorarsi delle ricette e volerne sapere di più. La prima parte è tutta dedicata alla preparazione di ogni parte del panino, dal pane alle salse. Sapete cosa sono i patties (mix di ingredienti tritati o tagliati per formare un medaglione) o come preparare il perfetto bun? Lo scoprirete in questo libro e avrete voglia di preparare hamburger ogni giorno. Se – come me – non l’avevate già.

Foto @statigr.am

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.