Guarda che ricetta: gli shortbread

Il titolo di oggi potrebbe trasformarsi in una rubrica fissa, per quando sono di fretta, come oggi.

Sono in ritardo! Sono in ritardo!

In questi giorni sono peggio del Bianconiglio. In compenso ho ricevuto un ottimo burro francese da testare, si chiama Paysan Breton. È difficile trovare il semi salato (demi-sel) in giro, ed è il burro perfetto per fare gli shortbread, quelli che in casa mia chiamiamo “i biscotti dei piedini”.

Chi avesse letto “Due cuori e un fornello” questa storia la conosce, per gli altri: ve la racconto un altro giorno, perché altrimenti faccio tardi!

È per questo che la ricetta di oggi è semplice, breve, ma come sempre buonissima e ve la racconto in un’immagine.

Per concludere: domattina verso le 12 mi trovate su RaiUno alla Prova del Cuoco (aaaaahhhh!), in diretta, per una sfida ai fornelli tra blogger.

Preparerò delle costolette di agnello, a breve la ricetta, intanto voi fate like sul post in cui apparirò domani, direttamente nella pagina della “Prova del cuoco” , mi raccomando.

Buona domenica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.