Garlic bread, il pane all’aglio 

Garlic bread, il pane all’aglio 

Come, no? Non è possibile!

Ogni tanto mi accorgo di prepare spesso delle ricette e di non  avervele mai raccontate qui. Perdonatemi. 

Anzi, no, dovreste saperla questa ricetta se foste già felici possessori di una copia di Comfort Foodie.

Per chi non l’avesse – male! – ve ne parlo oggi, anzi la ricetta è pure un po’ diversa da quella del libro. Questo è il garlic bread che ho preparato proprio ieri sera.

Ma prima due paroline sul pane all’aglio: è una preparazione molto british, talmente british e di uso comune da quelle parti da essere venduto confezionato, già condito e congelato in tanti supermercati inglesi. Pronto all’uso, anche se ci vogliono 5 minuti a farlo da zero. Fu proprio a Londra che mi innamorai per la prima volta di questa semplice ricetta.

 

Certo, bisogna amare l’aglio, ma vi assicuro che non sarete condannati a una notte solitaria, voi e il vostro alito, se lo condividerete con chi lo sa apprezzare.

Potete prepararlo con olio extravergine di oliva, che lo trasforma quasi in bruschetta versione maxi, oppure essere più sfrontati e adeguarvi ai gusti inglesi che vogliono il burro a condire la ferita che infliggerete alla vostra ciabatta. 

 Che sia una baguette fresca o una ciabatta anche malamente confezionata non importa, o meglio: mi pare evidente che il pane buono faccia la differenza, sempre. Che ve lo dico a fare! Capita però che questo accompagnamento, perché tale è il garlic bread, venga bene anche con la pagnotta meno nobile, perché il ripieno la nobilita, ve lo assicuro.

Da mangiare con piatti di verdure saltate o un buon agnello. Va benissimo con le uova, ma anche con salumi e formaggi, magari di capra.

Ingredienti

  • 1 ciabatta 
  • 50g di burro o qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva 
  • Mix di erbe tritate: salvia e rosmarino, ma anche timo o origano
  • 3 spicchi d’aglio 
  • sale 

Preriscaldate il forno a 180 °C. Su una placca da forno mettete un lungo foglio di carta da forno e appoggiatevi sopra la ciabatta. Incidete profondamente il pane, prima nel senso della lunghezza e poi diagonalmente, creando delle ferite nel quale farete entrare il condimento. Create un emulsione con burro fuso (o olio), aglio schiacciato, sale, erbe aromatiche e versatelo nel taglio centrale del pane. Col le mani distribuite lungo le fessure gli aromi, massaggiando bene il pane. Arrotolate la ciabatta aromatizzata nella carta da forno e fate cuocere per 20 minuti.  

Foto di © Bianca Puleo per Comfort Foodie, Gribaudo editore 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.