Currywurst – Feijoada 7-1

Currywurst – Feijoada 7-1

Avevate dubbi? Oddio, se pensate solo al calcio forse qualche dubbio potevate anche averlo, dato che il cappottone di ieri sera è stato un duro colpo per il calcio, per il Brasile e per i Mondiali tutti.

Ma, diciamocelo – e un mio amico che di calcio ne sa a pacchi (@francescocosta) lo confermerà sicuramente – se parliamo di comfort food il Currywurst, piatto nazionale tedesco, batte a mani basse la Feijoada, ovvero il piatto nazionale brasiliano.

E se non siete d’accordo è perché non avete mai mangiato un currywurt come si deve. Io personalmente l’ho mangiato a Merano, per cui non proprio la versione originale, ma spero di assaggiare presto quello berlinese. I tedeschi ne vanno talmente pazzi da aver creato pure un museo dedicato al salsicciotto speziato: Currywurst Museum, cliccare per credere. currywurst-in-muenchen Il currywurst è uno di quei piatti che quando lo vedi, anche solo in foto, ti parte l’acquolina in bocca assicurata: ti immagini già seduta su una panca appiccicosa, sulle gambe il tuo piattino di currywurst e patatine bollenti, la sciarpa che non ti copre abbastanza, le mani gelate dal freddo e tu che sorseggi con gioia una birra ghiacciata. Goduria pure, come solo i cibi di strada sanno darti nelle sere più fredde. Nessuno però ci vieta di ripetere l’operazione gastronomica in maniera più comfort che food: per cui a casetta nostra, anche con il caldo, anche con la pioggia di questi giorni, come vi pare.

L’importante è avere in casa una buona qualità di wurstel (meglio se bratwurst o weisswurst), curry profumatissimo, patatine fritte al momento o chips e birra gelata.

CURRYWURST

  • 4 wurstel
  • 2 cucchiaio di curry giallo
  • 1 cipolla gialla o bianca tritata
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • 250 gr di passata di pomodoro
  • 250 gr di ketchup
  • Sale

Per la salsa: in una padella versate un filo d’olio e fate soffriggere la cipolla con la paprika. Unite il ketchup e la passata di pomodoro, aggiungete il curry e il cumino e amalgamate il tutto. A parte fate cuocere i wurstel in acqua bollente, nella quale avrete fatto sciogliere un cucchiaino di curry. Una volta cotti, passateli sulla piastra bollente e infine tagliateli a fettine e conditeli con la salsa e una spolverata in più di curry. Servite subito con patatine fritte.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.