Come tornare in forma dopo il parto? Aspetta un anno, e pedala

Rieccomi a parlare di biciclette, e non solo. Intanto grazie mille per i consigli che mi avete dato.
Habemus bici con sellino. E partiamo dalla bicicletta e dalle cose che ho imparato in una settimana.

1. Andare in bici con il proprio figlio e potergli raccontare quel che vede davanti a sé come una storia narrata in tempo reale non ha prezzo.
2. I bimbi col caschetto riscuotono molto successo sui passanti.
3. Pedalare è faticoso.
4. Ricorda ti portarti sempre dietro dei fazzoletti umidi, l’acqua e la crema solare.
5. Tommaso è un santo e resta immobile, ma mettere la catena alla bici mentre tuo figlio è seduto sul seggiolino è uno dei giochi di equilibrismo più assurdi che abbia mai fatto. Di farlo scendere prima non se ne parla, perché a quel punto è meglio che ti rubino la bici piuttosto che rischiare che tuo figlio attraversi mentre tu sei alle prese con un cacchio di lucchetto.
6. Ho preso un chilo e mezzo…

Il motivo per cui questo post non parla solo di bici, ma anche di come rimettersi in forma dopo il parto è proprio per colpa e per merito della bici e di Tommaso.
Non proseguite nella lettura di questo post se fate parte delle seguenti categorie protette: insegnanti di fitness, ballerine, attrici, modelle, svedesi in Italia, brasiliane in Italia, francesi in Italia, poledancer, atlete, partecipanti a “Ballando con le stelle” e orribili streghe con il metabolismo accelerato.
A voi, altre donne rimaste escluse dal mio elenco, e a me che come voi faccio parte di quelle “normali” rivolgo il mio post.
Sappiate che prima che vostro figlio abbia compiuto l’anno d’età è praticamente impossibile che voi abbiate riacquistato la forma pre-parto. Se poi, come me, foste partite in sovrappeso e aveste preso più di venti chili in quei nove mesi, è facile che dopo un anno e mezzo non abbiate ancora raggiunto il primo obiettivo, ovvero riprendervi il peso di quel giorno in cui tutto cambiò.

Come fare per tornare in forma? Non lo so, o meglio le regole sono sempre le stesse: mangiare sano, non bere alcolici e evitare i dolci; bere tanta acqua e fare movimento; non esagerare con i carboidrati e aumentare l’apporto proteico. Per voi/noi MILF – perché anche se non facciamo parte delle categorie protette, siamo un po’ tutte delle bellissime mamme – le cose però si complicano perché di mezzo ci sono l’allattamento, un po’ di depressione, la voglia di godersi cibi che per un po’ non abbiamo mangiato (salumi & sushi) e una certa mancanza di cura del nostro aspetto per totale mancanza di tempo.

Tranquille, anche per noi arriva la svolta, detta anche “Oddio, e ora chi lo ferma?”: è il giorno in cui vostro figlio passa dal camminare al correre. Se prima pensavate che correre fosse una cosa da fare solo per non perdere l’autobus (e spesso pensavate che quell’autobus non valeva nemmeno tutto quello sforzo) sappiate che d’ora in poi nulla sarà più lo stesso.

Per un anno o poco più è stato tutto un piegati, prendilo, poggialo, cullalo. Ora c’è solo una frase adatta a descrivere il tuo movimento: gambe in spalla e pedalare!

Correre dietro a proprio figlio è il più veloce metodo per rimettersi in forma, e prima o poi capita a tutti. E per non sentirmi dire mai “L’hai voluta la bicicletta?” io mi sono pure comprata la bici con annessi e connessi, così oltre a rincorrere mio figlio lo scarrozzo in giro via bici.

E se quando inizierete davvero a muovermi, come sto facendo io in questi giorni, la vostra bilancia dovesse segnare qualche etto in più, niente paura: sono i muscoli che si fanno spazio.

Perchè sono i muscoli, vero? Dite tutti in coro: “Sì, tranquilla, sei tutta muscoli!”

Foto credits: Rain Rannu

7 Replies to “Come tornare in forma dopo il parto? Aspetta un anno, e pedala”

  1. Brava Ilaria! Finalmente un post intelligente ironico vero e positivo sul post partum! E che palle ‘ste donne perfette già una settimana dopo il parto, anzi, che palle ‘ste donne perfette, in generale!

  2. Ciao, grazie, pensavo fosse ciccia la mia, invece sono muscoli. Allora sotto con un altro muffin al cioccolato 🙂 A presto – mammachecasino.blogspot.com

  3. Ribadiamo: benvenuta nel club mamme in bici!
    E certo che sono muscoli! Che dubbi hai??!!!

    Cmq… per rimettersi in forma un figlio che vuoleil tuo latte come un assatanato aiuta!!! Io i chili in più li ho persi così, anche più di quando ero child free… peccato che causa figlio non dormiente ho sempre una gran voglia di dolci (per consolarmi!!) e quindi diciamo che la prova costume non è mia amica!

  4. Perfetto, allora abbandono l’idea di cominciare a fare ‘running’ (che per la verità ha attraversato il mio cervello per poi abbandonarlo dopo 5 secondi…) e mi rassegno a dover correre sul serio!
    sto testando anche io la mia resistenza proprio in questi giorni, dici che prima o poi inseguendo i pupi faremo senza accorgercene gli addominali?!?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.