Garlic bread, il pane all’aglio 

Come, no? Non è possibile! Ogni tanto mi accorgo di prepare spesso delle ricette e di non  avervele mai raccontate qui. Perdonatemi.  Anzi, no, dovreste saperla questa ricetta se foste già felici possessori di una copia di Comfort Foodie. Per chi non l’avesse – male! – ve ne parlo oggi, anzi la ricetta è pure

Pizza, birra e comfort food

“Ho fatto la pizza, apriamo una birra?” “Ho comprato delle birre, ordiniamo una pizza?” “Stasera non cucino, ordiniamo pizza&birra?” “Sto preparando la pizza, ma mi mancano le birre, andresti a prenderle?” Ecco, qualunque sia la frase che usereste per la vostra serata comfort, io non prescinderei dal binomio pizza e birra. E questo lo dico

Maccarese, Roma, i ceci e i moscardini

È da tempo che tenevo in “bozze” questa ricetta, perché pensavo sarebbe stato più utile postarla in estate, ma poi l’ho vista lì e mi è venuta voglia. Voglia d’estate, o quantomeno di primavera. Sarà anche colpa del temporale estivo che si è abbattuto qualche sera fa su Milano. Voglia di pesce buono, come lo

La bruschetta invernale: stracchino e salsiccia fresca

Credo concorderete con me se dico che la bruschetta, anche la più classica “fett’unta” con olio e aglio è un must per chi ama il comfort food, no? E difatti su Comfort Foodie la trovate declinata in vari modi. In particolare ci sono due bruschette che mi mandano fuori testa: la prima è invernale e

La panatura salata passepartout

Le briciole mi piacciono e penso ne sentirete parlare spesso su questo blog. Nella categoria “briciole” ricadono tutti quei piatti che hanno a che fare con: mollica di pane, composti briciolosi, ovvero crumbles, e panature varie. Una cosa che non manca mai nel mio frigorifero è la panatura mista, che viene rinfrescata – se così

Finalmente il Pan brioche

Non sono una panificatrice, ormai questo mi è chiaro. Ma non è detto che non possa diventarlo. Per far lievitare le cose ci vuole pazienza e diciamo che se dovessi elencarvi tutte le mie, tantissime, qualità, non credo trovereste l’aggettivo “paziente”. Poi però arriva l’inverno, con le sue stupide giornate da passare per forza in