Assaggiate Milano: non solo Expo

Sono romana, ma Milano mi piace parecchio. E non è che mi piace solo da quest’anno, anno in cui tutti sembrano dirsi “Oh, ma lo sai che Milano è bella?”, ma da quasi 10 anni. Sono arrivata nel 2006 e non sono più tornata indietro, anzi: ho portato qui anche le mie radici, i miei

Identità Golose 2015: genio, passione e una sana intelligenza

Quest’anno, come ormai da circa quattro anni, sono stata a Identità Golose. Il primo anno ci sono andata non sapendo cosa fosse, quelli dopo cosciente che in tre giorni avrei visto e scoperto talmente tante cose che non sarei potuta mancare per nulla al mondo. Tre giorni di convegno, il più importante di quelli legati al

Il FoodCamp Milano 2015

Ho latitato un po’ in questi giorni, ma ho delle ottime giustificazioni firmate, come a scuola. Prima di tutto lo scorso weekend ci sono stati il FoodCamp Milano e Identità Golose e mi pare già abbastanza per restare in giro e non chiudersi in casa a scrivere. Oggi vi parlo brevemente del Foodcamp, ma seguirà a

A Perugia con Scavolini

Ora io scrivo questo post e voi mi direte: ma se Eurochocolate è finito, non ce lo potevi dire prima? Primo: no, non potevo. E poi Eurochocolate c’è tutti gli anni e nel 2015 lo ritrovate in parte anche a Milano. Secondo: sono certa che alla fine del post avrete voglia di andare a Perugia

Qualche ora al Salone del Gusto

E anche quest’anno, dopo due di attesa, sono stata al Salone del gusto di Torino, organizzato da Slowfood. È stata una fuga veloce di un giorno, mentre eventi simili meritano di essere visti in maniera slow, e neanche si riescono a vedere bene così, tale la mole di persone, prodotti e convegni. Invitata da Martini,

Alla Festa della Rete sarò ovunque, ma soprattutto in cucina

Domani si parte per la Festa della Rete, la tre giorni che ormai da anni unisce tutto ciò che abbia a che fare con internet, in Italia. È la mia prima edizione riminese, dato che l’anno scorso ero impegnata con il neonato Francesco. Quest’anno ho ripreso in mano le aree Food e Kids e grazie

Comfortgirl va a Mantova

Qualche tempo fa, non ricordo quando e chi, qualcuno mi appellò proprio così: comfortgirl. Devo ammettere di essermi appropriata del nome velocemente e molto volentieri, tanto da creare oggi una categoria apposta, una categoria per parlare anche di me, e non solo di ricette. Ehi, ma avete notato il cambio di stile? Stiamo lavorando anche

Stefano Bonilli, Bologna e le idee che rimangono sempre vive

L’altra sera se ne è andato Stefano Bonilli. Io l’ho conosciuto e ho avuto modo in questi anni di passare qualche piacevole ora in sua compagnia. Chiaramente eravamo a tavola. Ricordo ancora l’emozione che avevo provato il giorno in cui lessi la sua recensione al mio primo libro e da quella recensione nacque una conoscenza,