Baguette fatte in casa Comfort Foodie

Baguette

Non sono una panificatrice, nel senso che non amo molto stare lì in attesa che dei lieviti facciano il loro sporco, magnifico lavoro, senza che io possa fare nulla se non attendere.
Ma poi lo so anche io cosa significa aprire il forno e trovarci il pane che hai preparato proprio tu. Il profumo invade la cucina e tu combatti con una presina per cercare di spezzare quel pane bollente che forse meriterebbe ancora un po’ della tua pazienza, ma tu non ce la puoi fare: devi mangiarlo!
Ecco, quando vado a trovare la mia amica Paola (aka ci_polla) non riesco a resistere perché sforna del pane fantastico e io me la vorrei portare a casa per ritrovarla la mattina nella mia cucina che ha appena sfornato  uno dei suoi panini.
Ma Paola ha un blog nel quale spiega tutto e se avete pazienza, cosa che a volte capita di avere anche a me, potete farvelo da soli il pane.
Io mi sono preparata le baguette e sono venute benissimo. Ecco la ricetta.
Baguette

Recipe Type: Pane
Author: Ilaria Mazzarotta
Prep time:
Cook time:
Total time:
La baguette di Ci_polla
Ingredients
  • 100 gr di farina
  • 60 gr di acqua
  • 12 gr di lievito di birra
  • 400 gr di farina 0
  • 100 gr di farina 00
  • 300 gr di acqua
Instructions
  1. Prima preparo il lievitino: 100 gr di farina, 60 gr di acqua e 12 gr di lievito di birra.
  2. Mescolo, impasto dentro una ciotola e poi lo copro con un telo umido e lo lascio lievitare per un’ora.
  3. Nella stessa ciotola aggiungo 400 gr di farina 0 e 100 gr di farina 00.
  4. Poi 300 gr di acqua, inizio a mescolare, aggiungo un cucchiaino di sale e impasto, prendendo dentro bene anche l’impasto del lievitino.
  5. Trasporto la massa sul piano e la lavoro tirandola e riavvolgendola per 5/10 minuti. Quando ottengo una bella palla, la rimetto nella ciotola, coperta dal telo umido e la lascio di nuovo lievitare per 45/60 minuti.
  6. Passati questi riprendo l’impasto in mano e modello tre bei filoni, della lunghezza della teglia del forno di casa.
  7. Li stendo sulla teglia ricoperta di carta da forno e li incido con una lametta nel modo classico e trasversale.
  8. Spennello con un’emulsione di acqua e olio (in un bicchiere si sbattono un po’, tre cucchiai di acqua e tre d’olio).
  9. Lascio lievitare altri 45 minuti, spolvero con una veloce manciata di farina e inforno a 250° per 10 minuti e altri 15 a 180°/200°. Avete comprate la mortadella?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.