Arance e cannella a casa di Paola e Marco

La mia amica Gaia ha scritto su Facebook un ricordo in omaggio a Marco Zamperini che mi ha fatto affiorare alla mente tanti pensieri…

Contribuisco anch’io a questa bella collezione di ricordi per Marco. Una sera eravamo a cena da loro, non ricordo cosa stavamo facendo io e Paola al computer. All’epoca eravamo colleghe. Ero passata a metà pomeriggio per vedere una cosa di lavoro e alla fine con tutti quei profumini che uscivano dalla cucina mi sono fermata a cena. Ci ha raggiunti Enrico, che li conosceva bene, molto meglio di me. Alla fine della cena stavamo sbucciando le arance, che Paola si faceva mandare dalla Sicilia mi pare. Avevano appena comprato un divano da almeno 25 posti (non esagero) perché, mi spiegavano, andavano a trovarli tanti amici. Noi vivevamo ancora a Milano in un appartamento minuscolo e siamo ancora due orsi, non ci va mai di vedere nessuno. Mentre mangiavamo le arance Marco ha guardato me, poi Enrico, poi il gatto che is azzuffava con l’altro gatto e poi ha detto a Paola: “Invitiamoli ancora questi ragazzi, mi stanno simpatici”. Non ricordo le parole esatte, ma sono quasi certa che fossero proprio queste. Questi ragazzi. Gli stavamo simpatici. Adesso che ci ripenso, quel desiderio di famiglia, di amici, di figli e di gatti saprà sempre di arance.

Mi sono permessa di riportarlo perché è dal suo post che vorrei partire per raccontarvi la ricetta di oggi, un vero comfort food invernale, soprattutto per i fanatici della cannella come me.

E questa semplice ricetta io la voglio dedicare a Marco – come ha suggerito Irene Binaghi chiamando a raccolta i foodblogger che conoscevano Marco e che vogliono bene a Paola, Rebecca e Blanca – perché anche per me, come dice Gaia, quella casa profuma di arance.

Di pane (quello che magistralmente prepara Paola, sempre e con una costanza che le invidio), arance e famiglia.

A Marco non si poteva non volere bene e l’idea che non ci sia più mi lascia un senso di fastidio e incredulità. Quando io e Gianluca andavamo a cena a casa loro capitava spesso che in inverno come dessert Paola proponesse le sue arance con zucchero e cannella dato che ha uno “spacciatore” di arance che gliele porta direttamente dalla Sicilia. E si sente!

Se capire meglio chi fosse Marco vi basterà andare sulla pagina a lui dedicata o leggere due post: il primo è proprio di Gianluca e il secondo di sua moglie, Paola.

Arance, zucchero e cannella

Prep time:
Total time:
Serves: 4
Ingredients
  • 4 arance
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 2 cucchiai di zucchero
Instructions
  1. Sbucciare le arance e farle a fette spesse.
  2. Disporle su un vassoio e cospargerle con lo zucchero e la cannella.
  3. Lasciar riposare pochi minuti.
  4. Servire, meglio se accompagnate da un buon vino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.