Anelli di mela fritti

  • 40 g più 2 cucchiai di zucchero
  • 3/4 di cucchiaino di cannella in polvere
  • 160 g di latticello (oppure 80g di yogurt + 80g di latte + 1/2 cucchiaino di limone)
  • 4 cucchiaini di olio vegetale, più 160 g per friggere
  • 2 grandi uova, leggermente sbattute
  • 160 g di farina
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale fino
  • 4 mele, tipo Granny Smith: sbucciate, senza torsolo e tagliate a rondelle di 1/2 cm

In una ciotola a parte unite 40 g di zucchero con la cannella.
In un’altra ciotola sbattete il latticello, 4 cucchiaini di olio e le uova. Unite ora a questo composto la farina, 2 cucchiai di zucchero, il lievito e il sale. Avrete ottenuto la pastella.
In una padella dai bordi alti fate scaldare l’olio fino a temperatura: fate la prova con un pezzettino di pane, se frigge subito l’olio è pronto.
Immergete le mele, una alla volta prima nella pastella e poi nell’olio e fate cuocere fino a doratura, circa 4 minuti in tutto, girandole a metà cottura. Non friggete troppe mele alla volta altrimenti la temperatura dell’olio si abbasserà troppo. Trasferite le mele fritte su un foglio di carta assorbente e poi passatele nella miscela di zucchero e cannella. Servite subito.

One Reply to “Anelli di mela fritti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.