Il pollo al vino e funghi porcini: comfort e velocissimo

Ci sono delle ricette che mi dimentico.
Un tempo mi ero preparata un post-it in cucina dove avevo segnato tutte le ricette di secondi da preparare regolarmente.
L’ho perso.
Il problema di chiunque, come me, cucini quotidianamente per la propria famiglia, anche solo una volta al giorno, sono i secondi piatti: per preparare due spaghetti cacio e pepe o una pasta al pesto, anche facendolo fresco in casa, ci vogliono davvero pochi minuti, mentre i secondi piatti hanno preparazioni più lunghe che prevedono che qualcuno ci stia dietro.
Per cui, come si fa se si torna tardi a casa e  non si ha nulla di pronto? Di solito in casa mia mangiamo due mozzarelle o delle uova strapazzate o dei semplici tomini alla piastra.

Anche se, fossi sola, io mi farei un bell’orzo con latte e poi pane e burro e marmellata, e chi si è visto si è visto!

Così, quando ho voglia di carne o pesce ci penso dalla sera prima, magari scongelo la carne o il pesce in questione per tempo e poi lo preparo la sera, dopo cena, per il giorno dopo, o appena ho un momento durante la giornata (ho la fortuna di lavorare da casa, o quasi).
Ecco, il mio pollo al vino con funghi l’ho preparato l’altro giorno, durante l’ora della pausa pranzo, proprio perché sapevo che non avrei avuto modo di dedicargli del tempo prima di cena.

Basta un’ora, anche meno, per avere un piatto gustosto, sughettoso (come piace al Convivente), e buono.

C’è davvero bisogno che vi dica che se avete i funghi porcini appena raccolti da vostro nonno e il pollo della pollivendola del paese, viene meglio? No, secondo me non ci dovrebbe essere bisogno.
Ma dato che il comfort food ha bisogno, ogni tanto di essere anche un po’ fast, vi confermo che con cosce e sovracosce bio del supermercato e funghi porcini surgelati o secchi di qualità, non vi swntirete in colpa, neanche un po’!

pollo al vino e funghi

Il pollo al vino e funghi porcini: comfort e velocissimo
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 3
Ingredients
  • 3 cosce di pollo
  • 3 sovracoscedi pollo
  • 500g di funghi porcini surgelati
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiaio d mix di erbe per il pollo
  • Sale e pepe
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaio d’olio
  • senape
  • panna fresca o yogurt q.b.
Instructions
  1. Salate e pepate il vostro pollo, passatelo poi nelle erbe profumate (potete usare i mix d’arrosto già pronti o limitarvi a rosmarino, timo e salvia).
  2. In una casseruola, meglio se dai bordi non troppo alti e dal fondo antiaderente, fate sciogliere il burro con l’olio, unite l’aglio e lasciate soffriggere per circa un minuto.
  3. A questo punto rosolate il pollo, prima dalla parte della pelle, poi sull’altro lato (circa 3 minuti per lato). Unite le foglie di salvia e i funghi ancora surgelati.
  4. Alzate la fiamma e sfumate con il vino bianco, poi riabbassate il fuoco e lasciate cuocere i funghi per circa 6 Irrorate il tutto con il vino e lasciate sfumare l’alcool.
  5. Aggiungete ora i funghi, ancora surgelati, e lasciate cuocere il tutto, con un coperchio socchiuso per circa 40 minuti, a fuoco medio-basso.
  6. Controllate che non si asciughi troppo. Infine, il fondo di cottura, può essere arricchito con un cucchiaino di senape e un paio di cucchiai di panna o yogurt, per creare un sughetto ancor più cremoso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *