No, non quel lui. Ma lui. Ora vi spiego.

Tutto è nato con una sfida.
Chi ha avuto modo di conoscermi, e anche io mi sono riscoperta tale negli ultimi anni, sa quanto io sia competitiva e alla parola “sfida” per me le cose sono due: o mi ritiro subito oppure scalpito già ai blocchi di partenza.

Quando mi è stato proposto di provare un nuovo robot da cucina non ho saputo resistere, per vari motivi:
1. Ho una planetaria classica e l’idea di provare un robot che cucinasse anche mi allettava da tempo.
2. Le sfide in cucina mi stimolano sempre.
3. Il nome “Cuisine Companion“, per me che ho un compagno tutt’altro che cuisinière, mi ha divertito sopratutto perché da sempre la cucina è il mio regno e ho sempre affermato di non avere bisogno di “compagni” ai fornelli. È stato bello scoprire che mi sbagliavo.

Questo post (al quale se ne aggiungerà un altro tra pochi giorni) è frutto della collaborazione con Moulinex che dopo la sfida a quattro mani in cui mi sono cimentata con il mio amico Simone, mi ha dato la possibilità di continuare a sperimentare e a farmi aiutare dal nuovissimo “Cuisine Companion”.

Non perdiamo di vista però una cosa fondamentale: il comfort food!
E cosa c’è nulla di più comfort che iniziare la giornata con una tazzona di cappuccino, fette biscottate e marmellata fatta in casa? Ecco, la mia prima marmellata dell’anno l’ha fatta il mio nuovo compagno in cucina, ed è proprio come la volevo io: senza grumi, setosa, profumata e dolce al punto giusto.

Vi lascio alla ricetta e a seguire qualche foto della sfida in cucina, vinta da Blanca e Cipolla, anche se il risotto di pesce che avevo fatto con Simone ha conquistato tutti!

Marmellata di fragole
Ingredients
  • 500 g di fragole
  • 300 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di agar-agar
Instructions
  1. Lavate e tagliate le fragole a tocchetti.
  2. Mettetele nel robot e mescolate con lama Ultrablade per 30 secondi a velocità 8.
  3. Aggiungete lo zucchero e fate cuocere per 10 minuti a 105°C a velocità 5.
  4. Unite l’agar-agar e continuate la cottura altri 20 minuti a 105°C a velocità 4.
  5. A fine cottura, versare la marmellata in due barattolini di vetro, chiudete e rigirate a testa in giù.
  6. Lasciate raffreddare.
Notes
Ovviamente potete usare gli stessi ingredienti per farla con il metodo tradizionale in un bel pentolone. E mescolare a mano. Ma con Cuisine Companion è meglio!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.